Giustizia civile

Accedi all'ultimo numero della rivista

Giustizia civile

fasc. 04,20 FEBBRAIO 2019

Sull’usura nei contratti bancari

Sommario: Sommario: 1. Premessa. – 2. Cenni storici. – 3. Cenni all’evoluzione determinata dalla codificazioni moderne. – 4. I tassi usurari e le sopravvenienze normative. – 5. Sulla usura sopravvenuta per effetto dell’entrata in vigore della l. n. 108 del 1996. – 6. Sulle conseguenze dell’usura sopravvenuta nei contratti stipulati prima dell’entrata in vigore della l. 7 marzo 1996, n. 108. – 7. L’usura e i contratti stipulati successivamente alla entrata in vigore della l. n. 108 del 1996: le problematicità conseguenti all’elemento cronologico assunto dal legislatore ai fini della qualificazione della usura. – 8. Sulla usura c.d. originaria. – 9. Le componenti del tasso contrattuale rilevante ai fini dell’usura: gli accessori di applicazione eventuale. – 10. Le componenti rilevanti nei casi concreti. L’usura e l’anatocismo: i patti anatocistici. – 11. Gli interessi convenzionali rilevabili dal collegamento tra più contratti bancari, concretamente stipulati. – 12. Sulla c.d. usura sopravvenuta.
Testo:

La c.d. usura sopravvenuta è qualificabile diversamente a seconda che riguardi contratti stipulati prima dopo l’entrata in vigore della l. n. 108 del 1996. Nel primo caso integra una ipotesi di parziale...

please wait

Caricamento in corso...