Rivista italiana di diritto e procedura penale

Accedi all'ultimo numero della rivista

Rivista italiana di diritto e procedura penale

fasc. 03,26 NOVEMBRE 2018

Seconda Sessione EXTREMA RATIO: UNA FAVOLA RACCONTATA A VEGLIA?  

Sommario: Sommario: 0. Argomento. — 1. Tema. — 1.0. Due premesse. — 1.1. “Extrema-Ratio-Klausel” (ERK): diversità di espressioni, unicità del concetto? — 1.2. Le alterne fortune dell’ERK nella ‘storia della criminalizzazione’ dell’evo moderno. — 1.2.1. Le fasi ascendenti. — 1.2.2. Le fasi discendenti. — 1.3.0. Lo ‘stato attuale’ dell’ERK. — 1.3.1. La determinante fenomenologica. — 1.3.2. La determinante normativa. — 1.3.2.1. L’influenza dell’intreccio tra ‘principî’ e ‘regole’ sulla dinamica dei Formanti di un ‘sistema a rete’. — 1.3.2.2. ‘Disposizione’ e ‘norma’ nella dialettica tra i Formanti di un ‘sistema a rete’. — 2. Svolgimento. — 2.1. « Un’isola nel mare della libertà ». — 2.2. Paradigmatica della frammentarietà come pragmatica dell’ERK. — 2.2.1. La frammentarietà ‘a sfere concentriche’. — 2.2.1.1. La circonferenza esterna: lo (straf)rechtsfreier Raum. — 2.2.1.2. La circonferenza intermedia: l’‘arcipelago’ della penalità. — 2.2.1.2.1 La proporzionalità. — 2.2.1.2.2. La dinamica del paradigma integrato. — 2.2.1.2.2.1. Il metro qualitativo. — 2.2.1.2.2.2. Il metro quantitativo. — 2.2.1.3. La circonferenza ‘nucleare’: i confini del tipo. — 3. Sviluppo. — 3.1. Flussi e riflussi della ‘linea di marea’ nella dialettica tra i Formanti. — 4. Conclusione. — 4.1. Cambio di paradigma? Diritto penale ‘Magna Charta’ della vittima versus Diritto penale ‘Magna Charta’ del reo.
Testo:

Abstract

La formula dell’extrema ratio, funzionale al massimo contenimento dell’uso della pena alla soglia minima garante della tutela...

please wait

Caricamento in corso...