Diritto ed economia dell'assicurazione

Accedi all'ultimo numero della rivista

Diritto ed economia dell'assicurazione

fasc. 04,2013

L'ACCERTAMENTO "ANTICIPATO" DOPO LA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE N. 18184 DEL 2013

Sommario: Estratto Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno stabilito (sentenza n. 18184/2013) che l'accertamento emesso prima di sessanta giorni dalla consegna del processo verbale di constatazione è illegittimo; spetta al giudice valutare se sussiste la particolare e motivata urgenza che, ai sensi dell'art. 12, 7° comma dello Statuto dei diritti del contribuente consente l'emissione ante tempus. L'illegittimità si verifica soltanto in mancanza della suddetta urgenza e non già se di essa non si è dato atto nella motivazione dell'atto impositivo. Abstract The United Chambers of the Supreme Court have established (judgment no. 18184/2013) that the tax assessment issued before sixty days from the delivery of the notice of assessment is unlawful; court to assess whether there is a particularly urgent and reasoned that, pursuant to art. 12, paragraph 7 of the Statute of the rights of the taxpayer allows the issuance ante tempus. The illegality occurs only in the absence of such urgency and not if it is not acknowledged in the grounds of the tax. 1. L'accertamento "anticipato" nella sentenza n. 18184/2013 delle Sezioni Unite. − 2. La nullità dell'atto impositivo emesso prima di sessanta giorni dal p.v.c. − 3. La "particolare e motivata urgenza" quale legittima causa dell'emissione dell'atto impositivo ante tempus. − 4. L'emissione anticipata dell'avviso di accertamento per scadenza del termine per l'esercizio dell'azione impositiva.
Testo:

1. L'accertamento "anticipato" nella sentenza n. 18184/2013 delle Sezioni Unite. − L'art....

please wait

Caricamento in corso...