Giurisprudenza di merito

Accedi all'ultimo numero della rivista

Giurisprudenza di merito

fasc. 12,2013

E-COMMERCE E TRUFFA

Sommario: Sommario: 1. Premessa: le implicazioni penalistiche della smaterializzazione del contatto tra le parti nell'e-commerce. — 2. Fisiologia e patologia del commercio on line. — 3. In tema di res indisponibile. — 3.1. Offerta di cosa indisponibile ed esplicite o implicite rassicurazioni. — 3.2. Vendita «asettica» a mezzo internet di res indisponibile. — 3.2.1. «Artifici e raggiri» e obbligo di lealtà commerciale ex art. 1337 c.c. — 3.2.2. «Artifici e raggiri» e obbligo di lealtà commerciale ex art. 22 Codice del consumo. — 3.2.3. «Artifici e raggiri» e obbligo di lealtà nel commercio elettronico. — 3.2.4. Obblighi di comunicazione nella prassi contrattuale dei siti e-commerce. — 3.2.5. Ipotesi residuali di qualificazione penalistica: responsabilità per insolvenza fraudolenta o per frode in commercio. — 4. Truffa on line e frode informatica. — 4. Truffa on line e sostituzione di persona. — 5. Responsabilità penale dell'internet provider per il commercio fraudolento altrui. — 6. Questioni in tema di giurisdizione e competenza — 7. Considerazioni de jure condendo.
Testo:

1. PREMESSA: LE IMPLICAZIONI PENALISTICHE DELLA SMATERIALIZZAZIONE DEL CONTATTO TRA LE PARTI NELL'E-COMMERCE

La peculiarità del commercio...

please wait

Caricamento in corso...