Rivista dei Dottori Commercialisti

ISSN 2499-2801

A cura dell'ordine dei dottori commercialisti di Milano

Rivista dei Dottori Commercialisti

Presentazione

La Rivista, fondata nel 1949 dall'Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano, contribuisce allo sviluppo degli studi economico-aziendali, di diritto societario, penale e commerciale, fallimentare e tributario. La sezione dottrina della Rivista ospita contributi originali, afferenti all'attività professionale del commercialista, in tema di economia aziendale, corporate governance, financial e managerial accounting, auditing e controllo interno, concernenti sia il settore privato che il settore pubblico. I contributi, selezionati in base ad una procedura di doppio referaggio anonimo, devono prevedere dapprima un chiaro inquadramento del tema ed il conseguente obiettivo del lavoro, per poi esplicitare la metodologia di indagine, le ipotesi di lavoro, le conclusioni raggiunte sul punto da precedenti lavori di dottrina; a chiudere, l'esposizione dei risultati ottenuti e le conclusioni. I contributi possono essere basati sia su ricerche empiriche, sia su indagini condotte con taglio prevalentemente deduttivo, in entrambi i casi, devono essere chiaramente esplicitati gli elementi di novità o di avanzamento delle conoscenze cui il lavoro consente di pervenire. La sezione attualità e pratica professionale ospita invece contributi dal taglio operativo relativi a temi comunque di interesse professionale, relativi sia alle aree tematiche che afferiscono alla sezione dottrina sia alle aree dell'attualità in tema di diritto commerciale, tributario e fallimentare. Gli articoli sono selezionati dai redattori. La sezione giurisprudenza annotata ospita note a sentenze in materia di diritto commerciale, fallimentare, penale d'impresa, tributario, tributario internazionale. I contributi sono selezionati dai redattori.

Left Right
  •  
please wait

Caricamento in corso...