Rivista Italiana di Medicina Legale e del Diritto in campo sanitario

Rivista: Rivista Italiana di Medicina Legale (e del Diritto in campo sanitario)
Anno: 2019
Fascicolo: n. 2
Editore: Giuffrè Francis Lefebvre
ISSN: 1124-3376
Autori: Conti Adelaide
Titolo: FOCUS: LE LINEE GUIDA APPLICATE NEI DIVERSI AMBITI DELLA MEDICINA LEGALE IL SIGNIFICATO DELLE LINEE GUIDA IN MEDICINA LEGALE PRIMA DELLE RECENTI NORME
Pagine: pp. 637-644

Da anni il concetto di linee guida è stato oggetto di un vivace approfondimento e dibattito precedente la normativa, il cosiddetto Decreto Balduzzi e la Legge Gelli Bianco. Nel corso degli anni il significato delle linee guida si è senz’altro affinato e delineato, ma inizialmente le linee guida tecniche, i controlli di qualità e le regole economiche relative alla spesa media ammissibile per gruppi di patologie correlate, hanno costituito un indirizzo cui ispirare l’operatività medica, fino ad arrivare al concetto di raccomandazioni di comportamento da cui è possibile discostarsi motivando il proprio comportamento se “plasmato” su caratteristiche di quel paziente e di quella patologia in quella condizione ed in quella situazione.

FOCUS: LE LINEE GUIDA APPLICATE NEI DIVERSI AMBITI DELLA MEDICINA LEGALE IL SIGNIFICATO DELLE LINEE GUIDA IN MEDICINA LEGALE PRIMA DELLE RECENTI NORME


1) Feola T., Linee guida e responsabilità professionale, Minerva Med. Leg., 2004; 124:2-3.
2) Donaldson G., Mugford M., Vale I., Evidence based health economy, London, BMJ Book, 2002.
3) Grilli R., Magrini N., Penna a., Mura G., Liberati A., Practice guidelines developed by specialty societes; the need for a critical appraisal, Lancet, 2000; 355:103-6.
4) Institute of medicine, Guidelines for clinical practice: from development to use, Washington D.C., National Academy Press,1992.
5) Grilli R., Penna A., Liberati A., Obiettivi, potenzialità, rischi delle linee-guida, relazione tenuta al Convegno Regole e libertà di cura: implicazioni sociali, professionali e medico-legali delle linee-guida cliniche, Perugia, 27-28 marzo 1998.
6) Terrosi Vagnoli E., Le Linee guida per la pratica clinica: valenze e problemi medico-legali, Riv. It. Med. Leg. 1999,XXI:189.
7) Grilli R. et al., op.cit..
8) Portigliatti Barbos M., Le linee guida nell’esercizio della pratica clinica, Diritto Penale e processuale, 1996, 7: 891.
9) Portigliatti Barbos, op. cit., p. 891.
10) Terrosi Vagnoli E., op. cit., p. 190.
11) De Ferrari F., Considerazioni in tema di responsabilità professionale degli operatori negli ospedali: nuovi paradigmi? Professioni sanitarie Medicina Legale e diritti del cittadino, Atti delle giornate Estensi di Medicina Legale e delle Assicurazioni, 1995, p. 183.
12) Fineschi V., Frati P., Linee guida: a double edged-sword. Riflessioni medico-legali sulle esperienze statunitensi, Riv. It. Med. Leg., 1998, XX, p. 669.
13) Anbar M., Guidelines for medical practice and the future of medicine, Arch. Intern. Med., 1992, 153, p. 266.
14) Civello G., Responsabilità medica e rispetto delle “linee-guida”, tra colpa grave e colpa lieve (La nuova disposizione del “decreto sanità”), Archivio Penale, 2013,1, p. 5.
15) Portigliatti Barbos M., op. cit., p. 891.
16) Rotolo G., Guidelines e leges artis in ambito medico, Riv. It. Med. Leg., 2013, 35, p. 277.
17) Civello G., op. cit.,p. 8.
18) Civello G., op. cit, p. 11.
19) Feola T., op. cit., p. 5.
20) Civello G., op. cit., 7.
21) Norelli G.A., Mazzeo E., Pinchi V., Le linee guida offrono al professionista una copertura medico-legale? Professsione, Sanità pubblica e Medicina Pratica, 1998, VI, 11, p. 31.
22) Fiori A., Marchetti D., Medicina legale della responsabilità medica, Ed. Giuffrè, Milano, 2009, p. 315.
23) Barni M., Diritti - Doveri. Responsabilità del medico, dalla bioetica, al biodiritto, Ed. Giuffrè, Milano, 1999, pp. 30-31.
24) Buccelli C., Policino F., Linee guida: riflessioni medico-legali, Med. Leg. Quad. Cam., XXIV, 3, 746-747, 2002.
25) Lafisca S., Selle V., Mariotto A., Le linee guida nella pratica medica: considerazioni medico-legali e di Sanità Pubblica, Professione Sanità pubblica a Medicina pratica, 5, 5, 2003, 54-56.
26) Barni M., Consulenza medico-legale e responsabilità medica Impegno etico-scientifico in divenire, Ed. Giuffrè, Milano, 2002, 40-41; Bignamini A., EBM e Lg. Di pratica clinica: soluzione o parte del problema?, Medicina e Morale, 2, 2001, 225-243.
1) Feola T., Linee guida e responsabilità professionale, Minerva Med. Leg., 2004; 124:2-3.
2) Donaldson G., Mugford M., Vale I., Evidence based health economy, London, BMJ Book, 2002.
3) Grilli R., Magrini N., Penna a., Mura G., Liberati A., Practice guidelines developed by specialty societes; the need for a critical appraisal, Lancet, 2000; 355:103-6.
4) Institute of medicine, Guidelines for clinical practice: from development to use, Washington D.C., National Academy Press,1992.
5) Grilli R., Penna A., Liberati A., Obiettivi, potenzialità, rischi delle linee-guida, relazione tenuta al Convegno Regole e libertà di cura: implicazioni sociali, professionali e medico-legali delle linee-guida cliniche, Perugia, 27-28 marzo 1998.
6) Terrosi Vagnoli E., Le Linee guida per la pratica clinica: valenze e problemi medico-legali, Riv. It. Med. Leg. 1999,XXI:189.
7) Grilli R. et al., op.cit..
8) Portigliatti Barbos M., Le linee guida nell’esercizio della pratica clinica, Diritto Penale e processuale, 1996, 7: 891.
9) Portigliatti Barbos, op. cit., p. 891.
10) Terrosi Vagnoli E., op. cit., p. 190.
11) De Ferrari F., Considerazioni in tema di responsabilità professionale degli operatori negli ospedali: nuovi paradigmi? Professioni sanitarie Medicina Legale e diritti del cittadino, Atti delle giornate Estensi di Medicina Legale e delle Assicurazioni, 1995, p. 183.
12) Fineschi V., Frati P., Linee guida: a double edged-sword. Riflessioni medico-legali sulle esperienze statunitensi, Riv. It. Med. Leg., 1998, XX, p. 669.
13) Anbar M., Guidelines for medical practice and the future of medicine, Arch. Intern. Med., 1992, 153, p. 266.
14) Civello G., Responsabilità medica e rispetto delle “linee-guida”, tra colpa grave e colpa lieve (La nuova disposizione del “decreto sanità”), Archivio Penale, 2013,1, p. 5.
15) Portigliatti Barbos M., op. cit., p. 891.
16) Rotolo G., Guidelines e leges artis in ambito medico, Riv. It. Med. Leg., 2013, 35, p. 277.
17) Civello G., op. cit.,p. 8.
18) Civello G., op. cit, p. 11.
19) Feola T., op. cit., p. 5.
20) Civello G., op. cit., 7.
21) Norelli G.A., Mazzeo E., Pinchi V., Le linee guida offrono al professionista una copertura medico-legale? Professsione, Sanità pubblica e Medicina Pratica, 1998, VI, 11, p. 31.
22) Fiori A., Marchetti D., Medicina legale della responsabilità medica, Ed. Giuffrè, Milano, 2009, p. 315.
23) Barni M., Diritti - Doveri. Responsabilità del medico, dalla bioetica, al biodiritto, Ed. Giuffrè, Milano, 1999, pp. 30-31.
24) Buccelli C., Policino F., Linee guida: riflessioni medico-legali, Med. Leg. Quad. Cam., XXIV, 3, 746-747, 2002.
25) Lafisca S., Selle V., Mariotto A., Le linee guida nella pratica medica: considerazioni medico-legali e di Sanità Pubblica, Professione Sanità pubblica a Medicina pratica, 5, 5, 2003, 54-56.
26) Barni M., Consulenza medico-legale e responsabilità medica Impegno etico-scientifico in divenire, Ed. Giuffrè, Milano, 2002, 40-41; Bignamini A., EBM e Lg. Di pratica clinica: soluzione o parte del problema?, Medicina e Morale, 2, 2001, 225-243.
please wait

Caricamento in corso...