Massime

Estremi:
Cassazione civile, 1980,
Fonti:
 
  • L'apprezzamento sull'eccessività dell'importo fissato con clausola penale dalle parti contraenti, nonché la liquidazione equitativa dell'importo stesso, rientrano nel potere discrezionale del giudice del merito e non sono censurabili in sede di legittimità, ...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)