Massime

Estremi:
Cassazione civile, 2013, Vedi sentenza
Fonti:
 
  • Strade - Tutela e manutenzione delle strade - Responsabilità oggettiva del custode - Configurabilità - Prova del nesso causale tra evento dannoso e bene in custodia - Necessità - Fattispecie.

    La responsabilità per i danni cagionati da cose in custodia è oggettivamente configurabile qualora la cosa custodita sia di per sé idonea a sprigionare un'energia o una dinamica interna alla sua struttura, tale da provare il danno (scoppio di una caldaia, esalazioni venefiche da un...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (1)

please wait

Caricamento in corso...