Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • Testo vigente
    • EPIGRAFE

      Codice di procedura penale, approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447 (1).

      (1) Il D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447, pubblicato nel...

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo


    • ARTICOLO N.259

      Custodia delle cose sequestrate.


    • 1. Le cose sequestrate sono affidate in custodia alla cancelleria o alla segreteria. Quando ciò non è possibile o non è opportuno, l'autorità giudiziaria dispone che la custodia avvenga in luogo diverso, determinandone il modo e nominando un altro custode [133], idoneo a norma dell'articolo 120 [81, 82 att.; 11 reg.] (1) (2).

      2. All'atto della consegna, il custode è avvertito dell'obbligo di conservare e di presentare le cose a ogni richiesta dell'autorità giudiziaria nonché delle pene previste dalla legge penale per chi trasgredisce ai doveri della custodia [328, 334, 335, 366 c.p.]. Quando la custodia riguarda dati, informazioni o programmi informatici, il custode è altresì avvertito dell'obbligo di impedirne l'alterazione o l'accesso da parte di terzi, salva, in quest'ultimo caso, diversa disposizione dell'autorità giudiziaria. Al custode può essere imposta una cauzione. Dell'avvenuta consegna, dell'avvertimento dato e della cauzione imposta è fatta menzione nel verbale. La cauzione è ricevuta, con separato verbale, nella cancelleria o nella segreteria (3).

      (1) Per il procedimento davanti al giudice di pace, v. art. 22 d.m. 6 aprile 2001, n. 204 (G.U. 31 maggio 2001, n. 125).

      (2) Per le cose sequestrate relativamente a reati preveduti dal testo unico in materia doganale (d.P.R. 23 gennaio 1973, n. 43), v. art. 333 d.P.R. n. 43, cit. Per i reati che hanno ad oggetto tabacchi lavorati esteri, v. l'art. 4, d.lg. 9 novembre 1990, n. 375 e l'art. 3 l. 19 marzo 2001, n. 92. V. sub art. 260.

      (3) L'art. 8 l. 18 marzo 2008, n. 48 ha modificato il presente comma inserendo il secondo periodo.

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo

    please wait

    Caricamento in corso...