Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • Testo vigente
    • EPIGRAFE

      Codice penale, approvato con regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398 (1).

      (1) Il r.d. 19 ottobre 1930, n. 1398 è stato pubblicato nella G.U. del...



    • ARTICOLO N.115

      Accordo per commettere un reato. Istigazione.


    • [I]. Salvo che la legge disponga altrimenti [270, 271, 304, 305, 306], qualora due o più persone si accordino allo scopo di commettere un reato, e questo non sia commesso, nessuna di esse è punibile per il solo fatto dell'accordo.

      [II]. Nondimeno, nel caso di accordo per commettere un delitto, il giudice può applicare una misura di sicurezza [229].

      [III]. Le stesse disposizioni si applicano nel caso di istigazione a commettere un reato [266, 302, 303, 322, 327, 414, 415], se la istigazione è stata accolta, ma il reato non è stato commesso (1).

      [IV]. Qualora la istigazione non sia stata accolta, e si sia trattato d'istigazione a un delitto, l'istigatore può essere sottoposto a misura di sicurezza [229].

      (1) V. anche art. 1 2-3 d.lg. C.p.S. 7 novembre 1947, n. 1559; art. 8 l. 9 ottobre 1967, n. 962; art. 82 d.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309.

    Non sono presenti correlazioni

    please wait

    Caricamento in corso...