Estremi:
Cassazione civile, 2018,
  • Fatto

    FATTI DI CAUSA E RAGIONI DELLA DECISIONE

    A.L. ha proposto ricorso in cassazione articolato in due motivi avverso la sentenza della Corte di Appello di Torino n. 242/2014, depositata il 10 febbraio 2014.

    Resiste con controricorso il Condominio di (OMISSIS).

    Il ricorrente ha depositato memoria ai sensi dell'art. 380 bis.1. c.p.c..

    Con ricorso depositato l'11 aprile 2011 A.L. proponeva impugnazione della delibera assembleare del 1 marzo 2011, assunta dal Condominio di (OMISSIS), relativa all'approvazione dei rendiconti correlati al servizio di riscaldamento. In particolare, l'attore dedusse di aver provveduto nell'anno 1993 al distacco dall'impianto centralizzato di riscaldamento e di aver realizzato, nell'ambito della completa ristrutturazione dell'unità immobiliare di sua proprietà esclusiva, un impianto autonomo e completamente autosufficiente per l'erogazione del relativo servizio. A.L. asserì la legittimità di tale distacco, eccependo il mancato nocumento e l'assenza di qualsiasi squilibrio termico nei confronti della restante parte del condominio; chiese pertanto la declaratoria di nullità e/o l'annullamento della delibera assembleare impugnata in relazione ai punti 1) e 2) dell'ordine del giorno, inerenti all'approvazione della ripartizione delle spese di godimento del servizio di riscaldamento, in quanto le stesse, respinta dall'assemblea all'unanimità la proposta transattiva formulata dall' A. (pagamento di tutte le spese di manutenzione e conservazione dell'impianto, oltre un importo pari al 30% delle spese di uso ed esercizio), furono ritenute interamente di sua spettanza. Il Condominio eccepì che nel regolamento condominiale, di natura contrattuale, gli artt. 2, 9 e 13, obbligavano i condomini alla contribuzione alle spese necessarie per le parti comuni, nonchè alla utilizzazione del servizio di riscaldamento, vietando l'esonero dal relativo pagamento pur in caso di...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)

Portali (1)

please wait

Caricamento in corso...