• Fatto

    MOTIVI DELLA DECISIONE

    Risulta pacifico che:

    il 12 dicembre 2013 (omissis) all'epoca undicenne, per il tramite della madre, (omissis) denunciò di essere stato vittima di atti di bullismo, consistenti in lesioni, richieste di denaro, da lui soddisfatte, minacce anche con armi, compiuti ai suoi danni da 3 ragazzi nei bagni della scuola da questi frequentata. Il ragazzo confermò le accuse anche il giorno successivo, ascoltato da Carabinieri di Vado Ligure.

    Nacque, quindi, un procedimento penale istruito dalla Procura dei Minori di Genova, per i reati di cui agli artt. 110, 81, 629 co. 1 e 2 in relazione all'art. 628 co. 3 n. 1, 582,61 n. 2 c.p., 4 L. 110/75. A seguito delle dichiarazioni rese da (omissis) che aveva descritto fisicamente i 3 “bulli”, fu individuato, tra gli altri, quale autore dei fatti denunciati, (omissis) il quale, all'epoca quattordicenne, fu prima convocato in caserma dai carabinieri per l'identificazione, elezione di domicilio e nomina di un difensore, e, poi, interrogato.

    Il 23 maggio del 2014, il PM chiese l'archiviazione del procedimento in quanto (omissis) ascoltato dai Carabinieri, aveva dichiarato di essersi inventato ogni cosa.

    Il Gip archiviò il procedimento nel novembre del 2014.

    (omissis) e la madre (omissis) hanno sostenuto che la loro vita era stata rovinata da tale episodio ed hanno, quindi, chiesto il risarcimento dei danni subiti, citando in giudizio i genitori del minore

    Questi si sono costituiti in giudizio chiedendo il rigetto delle domande proposte.

    La causa è stata istruita a mezzo di ctu ed all'esito le parti hanno precisato le conclusioni come in epigrafe.

    Si deve, quindi, valutare se sussiste una responsabilità dei genitori di (omissis).

    Questi si è reso autore del reato di calunnia, avendo accusato ingiustamente di un reato un ragazzo di poco più grande.

    Nessun dubbio, quindi, sull'illiceità...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)

Portali (2)

please wait

Caricamento in corso...