• Fatto

    FATTO E DIRITTO

    RILEVATO CHE:

    1. - Con sentenza del 6 giugno 2016 la Corte d'appello di Roma ha respinto il reclamo proposto da L.M.F., socio di (OMISSIS) S.r.l., nei confronti del Fallimento (OMISSIS) S.r.l. nonchè della creditrice istante L.C., contro la sentenza che aveva dichiarato il fallimento della società.

    Per la cassazione della sentenza M.M.E.M., in qualità di ultimo liquidatore della società, ha proposto ricorso affidato ad un solo motivo.

    2. - L.C. ha resistito con controricorso, mentre il Fallimento non ha spiegato attività.

    CONSIDERATO CHE:

    3. -L'unico motivo denuncia: "Violazione e falsa applicazione degli artt. 115 e 116 c.p.c., art. 15, comma 3, L. Fall., in combinato disposto con l'art. 2697 c.c. e in relazione all'art. 360 c.p.c., n. 3, nonchè numero 5 per omesso esame circa fatti decisivi per il giudizio che è stato oggetto di discussione tra le parti".

    Sostiene il ricorrente che la società non avrebbe avuto notizia della fissazione dell'udienza prefallimentare, perchè il decreto di fissazione di essa sarebbe stato notificato a mezzo PEC ad un indirizzo che il gestore del servizio aveva attribuito a due diverse società, quella poi dichiarata fallita ed un'altra con sede in Pescara, di guisa che ricorrerebbe un'ipotesi di incertezza sul perfezionamento della notificazione. Nella seconda s parte del motivo si sostiene che, in effetti; gli indirizzi PEC non erano identici (quello della fallita (OMISSIS); quello dell'altra società (OMISSIS), senza apostrofo), e che la notificazione era stata eseguita al secondo indirizzo, ossia all'altra società.

    RITENUTO CHE:

    4. - Il Collegio ha disposto l'adozione della modalità di motivazione semplificata.

    5. -Il ricorso va accolto nei termini che seguono.

    La Corte territoriale ha ritenuto in fatto che il gestore del servizio...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Note a sentenza (1)

Legislazione Correlata (1)

Portali (3)

please wait

Caricamento in corso...