• Fatto

    Propone reclamo lamentando: che è stato ingiustificatamente ritenuto irrilevante, per la sussistenza di un giudicato cautelare, un fatto mai esaminato prima dall'autorità giudiziaria e cioè l'esistenza di un altro figlio, D., nato nel (omissis), al cui mantenimento egli provvede con la trattenuta sulla pensione di euro 551,17 mensili, e ciò costituisce una forte disparità di trattamento tra figli; che egli è in cattive condizioni di salute e pertanto non può più integrare il suo reddito da pensione con lavori extra; che ha una importante esposizione debitoria essendo indebitato con l'Erario e con l'ENPAM per una somma di euro 16.885,89 ed ha subito un pignoramento immobiliare dalla M. per euro 38.367,65; che ha costituito un nuovo nucleo familiare ed ha un altro figlio ancora, nato nel (omissis) dalla stabile relazione con una giovane donna, S., che non svolge attività lavorativa;

    (omissis);

    Si è costituita resistendo la M. contestando che sia avvenuto qualsivoglia miglioramento delle proprie condizioni economiche e chiedendo il rigetto del reclamo.

    All'udienza del 21 settembre 2017, sentiti i procuratori delle parti la Corte ha assunto la causa in decisione.

    Primo motivo: giudicato e preesistenza di altri obblighi familiari.

    Le condizioni di mantenimento di A., figlio delle parti, sono state stabilite con decreto del Tribunale per i minorenni del 21.2.2012, allora competente in materia; la misura del mantenimento (euro 700,00 mensili) è stata confermata dalla Corte d'appello, che ne ha modificato solo la decorrenza. Si tratta di un giudicato che non può definirsi cautelare, come ha fatto il primo giudice, perché il procedimento in esito al quale è stata resa la decisione è a cognizione piena, anche trattato se con il rito camerale. Tuttavia, dalla lettura del provvedimento si rende evidente che con detto...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (1)

Portali (1)

please wait

Caricamento in corso...