• Fatto

    SVOLGIMENTO DEL PROCESSO E MOTIVI DELLA DECISIONE

    La società C. srl a socio unico, in persona del suo amministratore delegato, regolarmente rappresentato e difeso in giudizio ai sensi dell'art. 12, D.Lgs. n. 546 del 1992, ricorreva in data 27/04/2016 contro l'Agente della riscossione, avverso l'intimazione di cui sopra, nella quale veniva contestato il mancato pagamento dell'importo complessivo di € 162.283,74 richiesto in tre cartelle esattoriali, di cui due e precisamente, la N. (omissis...) e la n. N.(omissis...), asseritamente notificate dall'Agente rispettivamente il 5 gennaio 2007 ed in data 17 febbraio 2007, ma in realtà mai notificate alla ricorrente che ne sarebbe venuta a conoscenza solamente all'atto della ricezione via pec dell'intimazione citata.

    Contestava la mancata ricezione- notifica delle cartelle sopra riportate, eccependone inesistenza e comunque nullità derivata dell'intimazione di pagamento dei relativi debiti per € 30.178,06 ed € 4.719,96, limitatamente alle due sole cartelle impugnate ex art. 19, co. 3 D.Lgs. n. 546 del 1992, mai notificate.

    Avuta conferma dagli estratti di ruolo esibiti in sede di accesso, della natura tributaria della pretesa da parte dell'ufficio Entrate di Milano I, deduce che l'indirizzo della ricorrente cui sarebbero state notificate le cartelle veniva indicato in "Borgo degli Albizi 12 -5022 Firenze" che all'epoca non coincideva nè coincide con il domicilio fiscale, nè con la sede legale della società che dall'ottobre 2006, era in F., Viale (omissis...).

    Il vizio a base dalla mancata ricezione, in assenza di relata di notifica allegata o desumibile dalla intimazione di pagamento, costituiva motivo di impugnativa delle cartelle presupposte, di cui eccepiva la nullità per decadenza, in capo alla controparte, del potere di riscossione delle somme iscritte per inosservanza del termine di cui all'art. 25 D.P.R. n. 602 del 1973.

    Equitalia si costituiva in giudizio...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)

Portali (2)

please wait

Caricamento in corso...