Estremi:
Cassazione civile, 2017,
  • Fatto

    MOTIVI DELLA DECISIONE

    Con sentenza del 13/02/2012 il Tribunale di Torino ha pronunciato la separazione personale dei coniugi G.A.R. e Z.M., con addebito al marito; ha assegnato l'abitazione della casa coniugale alla moglie; ha affidato la figlia minore E. ad entrambi i genitori con dimora abituale presso la madre; ha incaricato i Servizi Sociali di valutare la rispondenza agli interessi della figlia E. di un ampliamento delle modalità di visita del padre con la stessa; ha invitato le parti ad intraprendere un percorso di sostegno alla genitorialità; ha previsto un contributo a titolo di mantenimento per la figlia minore E. e per la figlia maggiorenne El., quest'ultima convivente con la madre e non economicamente sufficiente, pari ad Euro: 120,00 mensili oltre al 50% delle spese mediche, scolastiche, sportive e ricreative.

    Con sentenza n. 1457/2014 la Corte d'appello di Torino ha respinto l'appello principale proposto da G.A. e l'appello incidentale proposto da Z.M., confermando integralmente la pronuncia di primo grado.

    A sostegno della decisione la Corte territoriale ha rilevato:

    riguardo all'addebito della separazione, l'appellante non censurava la premessa contenuta in sentenza circa i principi di legge che regolano l'addebitabilità della separazione, nè contestava il perimetro tracciato dal Tribunale sul cosiddetto mobbing familiare.

    Inoltre, il Tribunale riteneva che i comportamenti, costituenti atti persecutori, posti in essere dal sig. G. nei confronti della moglie fossero sufficientemente provati, senza che di contro fossero state adeguatamente dimostrate condotte di quest'ultima contrarie ai doveri nascenti dal matrimonio, avendo gli atti persecutori perduranti nel tempo reso intollerabile la convivenza;

    - riguardo alla mancata ammissione di capi di prova, in sede d'appello non vi era alcuna specifica...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
please wait

Caricamento in corso...