Estremi:
Cassazione civile, 2017,
  • Fatto

    FATTO E DIRITTO

    D.F., quale terzo trasportato, convenne in giudizio innanzi al Giudice di Pace di Apricena M.M., quale conducente del veicolo, e La Fondiaria Sai Ass.ni s.p.a..fchiedendo il risarcimento del danno, nell'ammontare di Euro 3.390,00, cagionato da sinistro stradale. Il giudice adito accolse la domanda nella misura del 50% riconoscendo l'esistenza di un concorso di colpa. Avverso detta sentenza propose appello il D.. Con sentenza di data 17 settembre 2015 il Tribunale di Foggia rigettò l'appello. Osservò il giudice di appello che l'attore non aveva provato l'effettiva verificazione e la reale dinamica del sinistro, nè aveva dimostrato la propria presenza a bordo del veicolo al momento del presunto sinistro, e che dalla testimonianza di F.C. non era possibile desumere la specifica condotta dei conducenti antagonisti, il punto d'urto tra i veicoli ed il grado di responsabilità imputabile a ciascuno, indagine rilevante anche nel caso di azione risarcitoria proposta dal terzo trasportato, in quanto, ai fini della prova del caso fortuito, doveva valutarsi se vi fosse stato comportamento abnorme ed imprevedibile dell'altro conducente. Aggiunse che nell'atto introduttivo del giudizio si faceva genericamente riferimento alla collisione fra i due veicoli, senza altre indicazioni, e che non poteva assumere rilievo la mancata presentazione del M. a rendere l'interrogatorio formale, potendo la stessa valere come ammissione dei fatti capitolati solo in concorso con altri elementi di prova.

    Ha proposto ricorso per cassazione D.F. sulla base di tre motivi. Il relatore ha ravvisato un'ipotesi d'inammissibilità del ricorso. Il Presidente ha fissato l'adunanza della Corte e sono seguite le comunicazioni di rito. E' stata presentata memoria.

    Va premesso, circa la doglianza di genericità della proposta, che essa è conforme allo schema normativo e recepisce le indicazioni del protocollo...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
please wait

Caricamento in corso...