Estremi:
Corte giustizia UE, 2017, Vedi massime correlate
  • Fatto

    Sentenza

    1 La domanda di pronuncia pregiudiziale verte sull'interpretazione della direttiva 2004/17/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, che coordina le procedure di appalto degli enti erogatori di acqua e di energia, degli enti che forniscono servizi di trasporto e servizi postali (GU 2004, L 134, pag. 1), come modificata dal regolamento (UE) n. 1336/2013 della Commissione, del 13 dicembre 2013 (GU 2013, L 335, pag. 17) (in prosieguo: la «direttiva 2004/17»).

    2 Tale domanda è stata proposta nell'ambito di una controversia tra la «Borta» UAB (in prosieguo: la «Borta») e la Klaipedos valstybinio juru uosto direkcija VI (direzione del porto marittimo nazionale di Klaipeda, Lituania) (in prosieguo: l'«autorità portuale») in merito alla legittimità del capitolato d'oneri dell'appalto pubblico di lavori vertente sulla ricostruzione delle banchine di tale porto.

    Contesto normativo

    Diritto dell'Unione

    3 Il considerando 9 della direttiva 2004/17 così recita:

    «(9) Al fine di assicurare l'apertura alla concorrenza degli appalti pubblici di enti che operano nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali è opportuno stabilire disposizioni di coordinamento comunitario per gli appalti con valore superiore ad una certa soglia. (...)

    Per gli appalti pubblici il cui valore è inferiore alla soglia che fa scattare l'applicazione di disposizioni di coordinamento comunitario, è opportuno fare riferimento alla giurisprudenza della Corte di giustizia secondo cui si applicano le norme e i principi dei trattati (...)».

    4 L'articolo 16 della medesima direttiva così dispone:

    «La presente direttiva si applica agli appalti (...) il cui valore stimato al netto dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) è pari o superiore alle soglie seguenti:

    (...)

    b) [EUR] 5 186 000 per quanto riguarda gli appalti di...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)

Portali (1)

please wait

Caricamento in corso...