• Fatto

    Concisa esposizione delle ragioni di fatto e di diritto della decisione

    Il contenuto della presente sentenza si adeguerà al canone normativo dettato dal n. 4) del secondo comma dell'art. 132 c.p.c. (e dalla norma attuativa contenuta nell'art. 118 delle disposizioni di attuazione del codice processuale), le quali oggi - a seguito dell'immediata entrata in vigore anche per i giudizi pendenti dell'art. 45 co. 17. della legge 18/6/2009 n. 69 1- dispongono in generale che la motivazione debba limitarsi ad una concisa esposizione delle ragioni di fatto e di diritto della decisione; e specificano in particolare che tale esposizione, da riferirsi ai fatti rilevanti della causa ed alle ragioni giuridiche della decisione, debba altresì essere succinta e possa fondarsi su precedenti conformi.

    Ritiene questo giudice che le domande avanzate dagli attori siano fondate, nei limiti di seguito indicati.

    Preliminarmente, deve osservarsi come le parti abbiano riconosciuto, nei propri atti conclusivi, un concorso di colpa nella causazione del sinistro oggetto di causa, aderendo al riparto proposto dal CTU nominato, pari al 30% a carico di B. M. e al 70% a carico di M. R..

    Pacifici sono anche gli acconti corrisposti da Allianz agli attori, in fase ante causam, migliorati in corso di causa, nonchè il versamento da parte di INAIL a titolo di rendita dell'importo di € 163.070,44.

    Alla luce del concorde riparto di responsabilità, questo giudice ritiene superfluo soffermarsi sugli esiti della perizia cinematica esperita in corso di causa, nonchè dell'istruttoria orale in ordine al riparto di responsabilità nella causazione del sinistro, in quanto assorbiti dal "tacito" accordo delle parti sul punto.

    Non resta che determinare se, quanto già corrisposto, sia satisfattivo delle pretese risarcitone avanzate dagli attori.

    Quanto al danno iure proprio degli attori

    Dall'istruttoria orale esperita, nonchè dalle...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (5)

Portali (1)

please wait

Caricamento in corso...