Estremi:
T.A.R. Bari, (Puglia), 2016,
  • Fatto

    FATTO

    L'Azienda Ospedaliero - Universitaria Consorziale Policlinico di Bari ha indetto una procedura di gara per la fornitura di materiale di consumo per le apparecchiature CPAP e BIPAP da fornire in comodato d'uso.

    Tale procedura si è conclusa con l'aggiudicazione per un periodo di cinque anni in favore dell'ATI Air Liquide-Vitalaire.

    La società Elcamm S.r.l., con ricorso R.G. n. 1091/2013, ritualmente notificato e depositato, ha impugnato la suddetta aggiudicazione deducendo i seguenti motivi di censura:

    1) Eccesso di potere per insufficienza grave ed incongruità di motivazione, difetto assoluto di istruttoria, travisamento dei fatti e contraddittorietà intrinseca con essenziali atti dello stesso procedimento amministrativo, violazione del disciplinare di gara;

    2) Violazione e falsa applicazione delle norme predisposte a tutela della differenziazione dei bandi per apparecchiature ad uso ospedaliero da quello per uso domiciliare; indebito vantaggio della aggiudicataria offerente di apparecchiature ad uso domiciliare invece che ad uso esclusivamente ospedaliero; aggravamento ingiustificato dei costi della pubblica amministrazione conseguente alla erronea confusione dei due tipi di apparecchiature; violazione del principio di proporzionalità.

    Con il ricorso de quo la società Elcamm S.r.l. ha formulato istanza cautelare.

    Con memoria depositata in data 5.9.2013 si è costituita in giudizio la società Air Liquide Medical System S.p.A., in proprio ed in qualità di capogruppo mandataria dell'ATI con la Vitalaire Italia S.p.A. chiedendo il rigetto del ricorso perché manifestamente improcedibile, inammissibile e comunque infondato.

    In data 23.9.2013 la società Air Liquide Medical System S.p.A. in proprio ed in qualità di capogruppo mandataria dell'ATI con la Vitalaire Italia S.p.A. ha depositato un ricorso incidentale, ritualmente notificato,...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
  • Diritto

    DIRITTO

    1. - I ricorsi R.G. n. 1091/2013 e n. 1505/2014 - come peraltro richiesto dalle parti stesse - debbono essere riuniti per ragioni di evidente connessione oggettiva e soggettiva, riferendosi, tra l'altro, allo stesso procedimento amministrativo e coinvolgendo gli stessi soggetti.

    2. - In via preliminare è necessario poi stabilire l'ordine di esame dei ricorsi.

    Per ragioni logiche e giuridiche è necessario partire dall'esame del ricorso R.G. n. 1505/2014 - anche se successivo nel tempo - in quanto il suo eventuale rigetto (con l'eliminazione del provvedimento di aggiudicazione oggetto del ricorso R.G. n. 1091/2013) determinerebbe l'improcedibilità del ricorso R.G. n. 1091/2013 per sopravvenuto difetto di interesse.

    3. - Con il primo motivo del ricorso R.G. n. 1505/2014 la società Air Medical Systems S.p.A. sostiene che la revoca dell'aggiudicazione sarebbe illegittima per la mancanza della comunicazione di avvio del procedimento.

    Più nello specifico, la ricorrente sostiene che, essendo intervenuta a suo favore l'aggiudicazione definitiva, essa avrebbe avuto un interesse a partecipare al procedimento di revoca dell'aggiudicazione suddetta.

    La lesione degli interessi procedimentali, a parere della ricorrente, sarebbe tanto più grave in considerazione dell'avvenuto consolidamento in capo all'Air Liquide dell'affidamento legittimo circa l'intenzione dell'Azienda Ospedaliera di procedere alla stipula del contratto di appalto.

    L'amministrazione resistente, in merito, ha eccepito che il provvedimento impugnato, alla luce delle risultanze della nuova istruttoria, non poteva comunque avere un contenuto diverso e che pertanto, l'eventuale apporto partecipativo della ricorrente, ove reso praticabile dalla comunicazione di avvio del procedimento, non avrebbe portato ad esiti diversi da quelli cui è pervenuta la stazione appaltante.

    Sul punto, si riporta quanto...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
please wait

Caricamento in corso...