Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • Testo vigente
    • EPIGRAFE

      Decreto Legge 2011 - LEGGE 6 dicembre 2011, n. 201 (in Suppl. ordinario n. 251 alla Gazz. Uff., 6 dicembre, n. 284). - Decreto convertito, con modificazioni, in legge 22 dicembre 2011, n. 214. - Disposizioni urgenti per la crescita, l'equita' e il consolidamento dei conti pubblici. (SALVA-ITALIA) (A)

      (A) In riferimento al presente decreto vedi: Parere Autorità garante per la concorrenza e il mercato 05 gennaio 2012 n. AS901; Circolare Agenzia del Demanio 23 gennaio 2012 n. 2119;Circolare Inps 13 gennaio 2012 n. 3; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 03 febbraio 2012 n. 11/E; Circolare Inps 02 febbraio 2012 n. 10; Circolare CNR 09 febbraio 2012 n. 8/21012; Messaggio INPS 23 febbraio 2012 n. 3204; Circolare Ministero dell'Economia e delle Finanze 01 marzo 2012 n. 6/E; Circolare Presidenza del Consiglio dei Ministri (vari Dipartimenti) 08 marzo 2012 n. 2/2012; Parere Autorità garante per la concorrenza e il mercato 05 marzo 2012 n. AS913; Circolare Inps 14 marzo 2012 n. 37; Circolare INPDAP 14 marzo 2012 n. 37; Circolare Ministero della Difesa 27 marzo 2012 n. 615992; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 24 aprile 2012 n. 39/E; Parere Autorità garante per la protezione dei dati personali 02 febbraio 2012 n. 1875293; Parere Autorità garante per la protezione dei dati personali 17 aprile 2012 n. 1886775; Nota INPDAP 15 maggio 2012 n. 8381; Circolare Ministero dell'Economia e delle Finanze 18 maggio 2012 n. 3/DF; Circolare Ministero dell'Economia e delle Finanze 30 maggio 2012 n. 16/E; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 07 giugno 2012 n. 54/E; Circolare Inps 08 giugno 2012 n. 81; Circolare Inps 08 giugno 2012 n. 78; Circolare Ministero dell'Economia e delle Finanze 19 giugno 2012 n. 25/E; Circolare Ministero dell'Economia e delle Finanze 02 luglio 2012 n. 28/E; Risoluzione Agenzia delle Entrate 04 luglio 2012 n. 72/E; Circolare Agenzia delle Entrate 05 luglio 2012 n. 29/E ;Risoluzione Agenzia delle Entrate 06 luglio 2012 n. 73/E; Parere Autorità garante per la concorrenza e il mercato 13 luglio 2012 n. AS960; Circolare Inps 18 luglio 2012 n. 99; Circolare Agenzia del Demanio 25 luglio 2012 n. 21584; Circolare Presidenza del Consiglio dei Ministri (vari Dipartimenti) 03 agosto 2012 n. 8/2012; Messaggio INPS 09 agosto 2012 n. 13343; Circolare Agenzia del Territorio 07 agosto 2012 n. 2/T; Circolare Agenzia delle Entrate 20 settembre 2012 n. 35/E; Circolare Ministero della Difesa 21 settembre 2012 n. 641278; Messaggio INPS 04 ottobre 2012 n. 16058; Circolare Inps 04 ottobre 2012 n. 119; Circolare Inps 17 ottobre 2012 n. 122; Circolare Inps 25 ottobre 2012 n. 126; Messaggio INPS 05 novembre 2012 n. 17897; Parere Autorità garante per la protezione dei dati personali 22 novembre 2012 n. 2174496;Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 13 dicembre 2012 n. 2/DF; Messaggio INPS 19 dicembre 2012 n. 20944; Messaggio INPS 04 gennaio 2013 n. 219; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 18 gennaio 2013 n. 2/DF; Circolare Inps 30 gennaio 2013 n. 15; Circolare Inps 08 febbraio 2013 n. 24; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 04 marzo 2013 n. 4/DF; Circolare Inps 18 marzo 2013 n. 41; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 28 marzo 2013 n. 5/DF; Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze 28 marzo 2013 n. 6/DF; Risoluzione Agenzia delle Entrate 02 aprile 2013 n. 22/E; Circolare Agenzia delle Entrate 03 aprile 2013 n. 8/E; Comunicato stampa Agenzia delle Entrate 05 luglio 2013, n. 102/E; 



    • ARTICOLO N.11

      Emersione di base imponibile

      Vigente dal 19/12/2018

    • Art. 11

      1. Chiunque, a seguito delle richieste effettuate nell'esercizio dei poteri di cui agli articoli 32 e 33 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e agli articoli 51 e 52 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1972, n. 633, esibisce o trasmette atti o documenti falsi in tutto o in parte ovvero fornisce dati e notizie non rispondenti al vero e' punito ai sensi dell'articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. La disposizione di cui al primo periodo, relativamente ai dati e alle notizie non rispondenti al vero, si applica solo se a seguito delle richieste di cui al medesimo periodo si configurano le fattispecie di cui al decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74 1.

      2. A far corso dal 1° gennaio 2012, gli operatori finanziari sono obbligati a comunicare periodicamente all'anagrafe tributaria le movimentazioni che hanno interessato i rapporti di cui all'articolo 7, sesto comma, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 605, ed ogni informazione relativa ai predetti rapporti necessaria ai fini dei controlli fiscali, nonche' l'importo delle operazioni finanziarie indicate nella predetta disposizione. I dati comunicati sono archiviati nell'apposita sezione dell'anagrafe tributaria prevista dall'articolo 7, sesto comma, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 605, e successive modificazioni2.

      3. Con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate, sentiti le associazioni di categoria degli operatori finanziari e il Garante per la protezione dei dati personali, sono stabilite le modalita' della...

    please wait

    Caricamento in corso...