Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • EPIGRAFE

      Regio decreto 1934 - Norme integrative e di attuazione del r.d.l. 27 novembre 1933, n. 1578, sull'ordinamento della professione di avvocato [e di procuratore] (1) (2) (3) (4) .

      (1) Il termine "procuratore legale", deve intendersi sostituito con il termine "avvocato" per effetto di quanto disposto dall'art. 3, l. 24 febbraio 1997, n. 27, di soppressione dell'albo dei procuratori legali. Ogni qualvolta ricorre il termine procuratore si è provveduto a limitarlo in parentesi quadra.

      (2) In luogo di Ministro/Ministero di grazia e giustizia leggasi Ministro/Ministero della giustizia ex d.p.r. 13 settembre 1999.

      (3) A norma dell'articolo 5 bis del D.L. 21 maggio 2003, n. 112, convertito in legge 18 luglio 2003, n. 180, il riferimento alla commissione esaminatrice contenuto nel presente decreto si intende alla sottocommissione esaminatrice.

      (4) A norma dell'articolo 6 ter del D.L. 21 maggio 2003, n. 112, convertito in legge 18 luglio 2003, n. 180 le disposizioni previste dagli articoli 1-bis, 1-ter, 2, 3, 5- bis e 6- bis non si applicano alla prima sessione di esame successiva alla data di entrata in vigore del presente decreto.

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo


    • ARTICOLO N.82


    • Art. 82.

      [I procuratori], i quali esercitano il proprio ufficio in un giudizio che si svolge fuori della circoscrizione del Tribunale al quale sono assegnati, devono, all'atto della costituzione nel giudizio stesso, eleggere domicilio nel luogo dove ha sede l'autorità giudiziaria presso la quale il giudizio è in corso (1).

      In mancanza della elezione di domicilio, questo si intende eletto presso la cancelleria della stessa autorità giudiziaria (2).

      (1) Il termine "procuratore legale", deve intendersi sostituito con il termine "avvocato" per effetto di quanto disposto dall' articolo 3 della legge 24 febbraio 1997, n. 27 , di soppressione dell'albo dei procuratori legali.

      (2) L’articolo 1 del D.Lgs. 1° dicembre 2009, n. 179, ha ritenuto indispensabile la permanenza in vigore del presente provvedimento, limitatamente agli articoli da 1 a 14; 15, commi 1, 2, 4, 5, 6, 7, 8 e 9; 16; 17; 17-bis; 18, commi 3, 4 e 5; da 19 a 24; 25, commi 3, 4 e 5; 26; 27, commi 3 e 4; da 28 a 30; da 35 a 84.

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo

    please wait

    Caricamento in corso...