Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • EPIGRAFE

      Decreto del Presidente della Repubblica 1973 - Istituzione e disciplina dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (1).

      (1) Vedi, ora, d.p.r. 22 dicembre 1986, n. 917.

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo


    • ARTICOLO N.47

       Redditi assimilati al reddito di lavoro dipendente.


    • Sono assimilati al reddito di lavoro dipendente:

      a ) i compensi percepiti, entro i limiti dei salari correnti maggiorati del venti per cento, dai lavoratori soci delle cooperative di produzione e lavoro, delle cooperative di servizi, delle cooperative agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e delle cooperative della piccola pesca;

      b ) le indennità e i compensi percepiti a carico di terzi dai prestatori di lavoro dipendente per incarichi svolti in relazione a tale qualità, ad esclusione di quelli che per clausola contrattuale devono essere riversati al datore di lavoro, nonchè di quelli che per legge debbono essere riversati allo Stato;

      c ) le indennità, i gettoni di presenza o altri compensi corrisposti dallo Stato, dalle Regioni, dalle Provincie e dai Comuni per l'esercizio di pubbliche funzioni, ad esclusione di quelli che, per legge, debbono essere versati allo Stato;

      d ) le indennità di cui all'art. 1 della legge 31 ottobre 1965, n. 1261, percepite dai membri del Parlamento e le indennità, comunque denominate, percepite per le cariche elettive e per le funzioni di cui agli articoli 114 e 135 della Costituzione;

      e ) le rendite vitalizie costituite ai sensi del primo comma dell'art. 1872 del codice civile e le altre rendite vitalizie a titolo oneroso;

      f ) gli altri assegni periodici comunque denominati alla cui produzione non concorrono attualmente ne capitale nè lavoro, compresi quelli indicati alle lettere g ) ed h ) dell'art. 10 ed esclusi quelli indicati alla lettera h ) dell'art. 41;

      g ) le somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio o di addestramento professionale, quando il beneficiario non sia legato da rapporti di lavoro dipendente nei confronti del soggetto erogante ...

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo

    Non sono presenti correlazioni

    please wait

    Caricamento in corso...